Un commento su “ANEMICO CI MENA”

  1. I palindromi già mi piacciono in sé perché nella loro creazione c’è sempre dietro un impiego di tempo notevole da parte dell’autore. Se poi hanno un significato, magari scherzoso come questo, mi piacciono ancor di più. Che l’anemico sia pallido lo sappiamo tutti, ma non è scritto da nessuna parte che deve essere forzatamente anche debole. Può benissimo ”menarci” come afferma l’autore.

Rispondi a Antonio da Francavilla Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.